DISINFESTAZIONE SPAZI APERTI


Cera una volta il DDT…!


L'avvento degli insetticidi chimici dopo la seconda guerra mondiale, ha modificato drasticamente il modo in cui l'uomo si è confrontato con l'ambiente.


Sebbene l’impiego di molecole insetticide quali Cloroderivati o Esteri Fosforici abbia contribuito a i problemi epidermiologici, si è poi scoperto che tali insetticidi portavano gravissimi problemi per la salute e per l’ambiente. In seguito si è iniziato a comprendere che gli infestanti andavano gestiti secondo strategie ben coordinate.


Oggi le cose sono un po’ cambiate.


Prima di intervenire con una disinfestazione occorre tener conto dell’impatto che questo intervento ha in fattore Sicurezza umana e animale, per l’operatore stesso e l’ambiente stesso tutelando l’ecosistema da prodotti non biodegradabili e bioaccumulabili.


La nostra azienda, tenendo in seria considerazione quanto appena citato, utilizza principalmente sistemi di lotta ecologica e prodotti Ecocompatibili con estratti vegetali.


L’implementazione dei piani di disinfestazione prevede il ricorso ai prodotti chimici a basso impatto ambientale laddove gli altri metodi di lotta diretta (fisici, biologici e biotecnici) non siano stati sufficienti al mantenimento della popolazione infestante al di sotto della soglia di tolleranza.


Particolare attenzione è stata posta nella selezione di insetticidi a basso impatto ambientale, prevalentemente in base acquosa (microemulsioni, sospensioni concentrate e microincapsulati).



Hai bisogno di maggiori informazioni su questo servizio?
Compila questo modulo e verrai rapidamente ricontattato.